Antonio e Pupi Avati: “ Nel romanzo di Abiel Mingarelli lo specchio di timidi riflessi di umanità”

Abiel Mingarelli presenta il suo “22. Un angelo senza Dio”

“Questo tuo 22. Un Angelo Senza Dio, è lo specchio attraverso cui poter scorgere i timidi riflessi di un’umanità che ancora si sacrifica e che pur sempre agevola il prossimo suo”.

Con queste parole  Antonio e Pupi Avati, i due fratelli del nostro cinema, firmano la prefazione al nuovo romanzo di Abiel Mingarelli: “22. Un Angelo senza Dio” novità delle nostre edizioni presentato all’interno della collana Edificare Universi.

La storia di un incontro, dall’inaspettato incrociarsi di due strade e di tre vite. Ambientato nel Canada dei giorni d’oggi, Simon e Mya sono una coppia di sposi che vive il proprio grande amore soffrendo l’assenza di un figlio. In una caffetteria incontreranno Marin, diciottenne silenzioso e dal passato purtroppo tormentato. Il ragazzo cambierà per sempre la loro vita.

Una storia di umanità quindi, ma non solo, un romanzo che racconta il desiderio di genitorialità e lo fa mescolandolo ad atmosfere a tratti esoteriche e arrivando a toccare il fantastico senza mai abbandonare il cuore della storia: la ricerca dei nostri protagonisti di condividere il loro amore.

Come l’autore Abiel Mingarelli ha raccontato in dialogo con l’attore Antonello Fassari, molto dell’ispirazione di questo romanzo si deve all’esperienza di adozione che ha lo ha coinvolto personalmente e che nelle pagine del libro ha echi evidenti soprattutto nella figura, che potremmo riconoscere anche come autobiografica, dello scrittore Simon.

Un libro sull’amore, sulle sue difficoltà e sul desiderio di allargare ad un figlio quel legame che non può rimanere vincolato nel rapporto a due. Un invito a guardare a chi nel nostro mondo chiede e ha bisogno di amore.

Proprio per questo i ricavati del libro saranno devoluti alla onlus PUER che da più di 25 anni si occupa di progetti a sostegno dei minori che vivono situazioni di povertà e di disagio.

Abiel Mingarelli assieme a Simona Izzo in una lunga intervista che potete trovare qui, approfondiscono le iniziative che i proventi del romanzo andranno a finanziare.

Non ci resta quindi che consigliare a tutti i nostri affezionati lettori 22. Un angelo senza Dio” di Abiel Mingarelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...